Che tu sia una Startup o una Pmi in crescita poco importa. A prescindere dalla fase in cui oggi si trova il tuo business, l’attività di analisi competitor oggi è più fondamentale che mai! Un’analisi ben fatta fornisce una fotografia dello stato attuale del proprio mercato di riferimento permettendo di capire errori o individuare nuove possibilità d’azione.

Ecco come 3 semplici mosse possono aiutarti a raccogliere dati e informazioni sui tuoi competitor.

PRIMA MOSSA – Scova i tuoi competitor

La prima cosa da fare è capire chi sono e dove si trovano i tuoi competitor. Non esiste uno strumento universale per scovarli, sarebbe da stupidi poterlo pensare. I player mostrano sul web solo quello che vogliono mostrare, così come fai anche TU.

Tutto questo non deve farti scoraggiare! La ricerca è affidata al tuo fiuto, si determinato!

Stay Hungry direbbe il buon Steve!

Tu conosci il tuo settore meglio di un qualsiasi tool informatico. TU sai come TROVARLI

“I tuoi competitors vogliono nuovi clienti proprio quanto te.”

Fortunatamente non sarai solo nella ricerca. Quello che posso fare è consigliarti qualche che puoi usare durante la “caccia”. Il Tool che mi va di suggerire è spyfu.com. Lo utilizzo da tempo, inoltre, molte funzionalità sono gratuite! Lo consiglio anche per la rapidità di esecuzione, basta semplicemente inserire il link del tuo sito o del Player a te più vicino e ti mostrerà una Dashboard riepilogativa con i dati relativi al business. In particolare, nella sezione Competitor avrete disponibili 5 Competitor gratuiti.

Il mio consiglio è quello di reiterare il procedimento, questa volta inserendo il Link di uno dei competitor ottenuti precedentemente. In questo modo avrete sempre più dati. 😉

Ed ora di tutti questi competitor, cosa ce ne facciamo?

SECONDA MOSSA – Analizza i tuoi “colleghi”

Una volta recuperati, i tuoi nuovi amici vanno seguiti , vanno studiati. Devi capire tutto di loro ma soprattutto come offrono i loro prodotti ai clienti. In cosa sono differenti da te e non mi riferisco al semplice prodotto ma anche al loro comportamento sui canali Social. Cosa dicono le persone di loro?

“I vostri competitor sono intelligenti, preparati e determinati quanto voi. E anche loro provano a servire i vostri stessi clienti!”

In questa fase è fondamentale realizzare una Competition Board, uno strumento utile per raccogliere tutti i dati e poterli analizzare. All’interno è fondamentale inserire Nome / Posizionamento Geografico / Business Model/ Nome CEO / Canali Social utilizzati / Proposta di Valore / Product features / Technology / Attività di Marketing.

Le domande da porsi sono: conviene investire in una nuova tecnologia? Meglio assumere nuove risorse umane per migliorare le attuali attività oppure cambiare la strategia di marketing.

Non se ne trovano molte in giro per cui ne ho preparata io una che puoi scaricare qui !

TERZA MOSSA – Monitoraggio

Ripetere, ripetere e ripetere ! questa è l’unica informazione che bisogna capire!

Sii insaziabile di Competitor ! Metti in evidenza le aree in cui sei più bravo e quelle in cui invece devi migliorare.

Se hai ulteriori tecniche o consigli ti aspetto nei commenti per farci due chiacchiere, alla prossima!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *